Foundation
Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta sempre aggiornato sulle attivitĂ  di Agenfor!

"La deprivazione genitoriale e il danno ai minori"

"La deprivazione genitoriale e il danno ai minori"

Sabato 10 febbraio 2018: giornata di studi presso il centro Congressi SGR - Via Chiabrera 34/b - Rimini

Sabato 10 febbraio a Rimini, giornata di studi per avvocati e psicologi sul tema: “La deprivazione genitoriale e il danno ai minori”.

“Il convegno si preannuncia molto interessante e partecipato, ad ora abbiamo oltre trecento iscritti tra avvocati e psicologi, segno che il tema ha riscontrato quell’interesse che immaginavamo”, dice Sergio De Vita, presidente di Agenfor Italia che, insieme a Chiara Guardigli dell’Associazione Italiana di Psicologia Giuridica, Luca Iannaccone della Camera Civile di Rimini, Donatella Pulixi del Consultorio U.C.I.P.E.M. e Isabella Manzi, ha organizzato l’evento che si svolgerà per tutta la giornata di sabato a partire dalle ore 9.

Il programma vede la partecipazione di numerosi esperti di diritto e psicologia, tra cui: Maria Cristina Verrocchio, Enrico Al Mureden, Paolo Capri, Alessandra Arceri, Flavia Cesari, Donatella Pulixi. I lavori saranno aperti dai saluti di Rossella Talia, presidente del Tribunale di Rimini e di Giovanna Ollà, presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Rimini.

La partecipazione è gratuita ma è necessario iscriversi presso la segreteria organizzativa di Agenfor Italia.

Gli organizzatori ringraziano il “Gruppo 24 ore” per avere contribuito alla realizzazione dell’iniziativa, il Comune di Rimini e l’Ordine degli Avvocati di Rimini per avere concesso il loro patrocinio.

“La Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza – ci ricorda Sergio De Vita - garantisce a tutti i bambini il diritto di vivere insieme ai loro genitori, anche nel caso in cui essi decidano di vivere separati. Nei casi di separazione conflittuale, può accadere che questo diritto sia disatteso quando uno dei genitori mette in atto comportamenti di denigrazione sistematica ai danni dell’altro, al punto da causare un allontanamento del figlio dal genitore. Nei casi più gravi di alienazione, il bambino manifesta un aperto rifiuto di frequentare il genitore alienato e finanche di avere con lui contatti di qualsiasi genere. Questa giornata di studio si propone di approfondire il tema dell’alienazione genitoriale e dei danni che possono derivare al minore, cercando di approdare ad un linguaggio e ad un metodo di lavoro condivisi tra i diversi professionisti e consulenti coinvolti nelle cause di separazione e divorzio”.

Brochure giornata di studio - 10 febbraio 2018